Asta di Solidarietà

Asta di Solidarietà per un Esquilino Solidale

Mercoledì 23 Giugno alle 18:00 a Piazza Pepe, Esquilino, si terrà un’asta di solidarietà organizzata dalla rete Portici Aperti,con il supporto della casa d’aste Bolli e Romiti e del Primo Municipio, a favore della distribuzione alimentare.

Dall’inizio dell’emergenza COVID la rete Portici Aperti si è immediatamente attivata raggiungendo, settimanalmente, oltre 220 famiglie in difficoltà economica. L’asta servirà alla raccolta di fondi per la distribuzione alimentare facendo appello a due risorse ben presenti nel nostro Rione Esquilino: la Cultura e la Solidarietà.

Per l’occasione saranno messe all’asta più di 200 opere tra quadri,incisioni,sculture, sceneggiature, fotografie, libri e tanto altro donate da artisti, collezionisti e donatori del nostro rione, e non solo.

Tavolo di coprogettazione Area di Piazza Pepe

Il comitato scientifico ‘Esquilino chiama Roma‘ ha promosso nei mesi scorsi un tavolo di coprogettazione con cittadini e stakeholders economici sull’area di Piazza Pepe. Un primo momento di restituzione pubblica si è avuto presso l’Acquario Romano il 20 dicembre 2019.

Nel frattempo il Municipio I dà attuazione ad un intervento su una parte dell’area, con l’obiettivo di riqualificarne la parte centrale a prato, che funge da zona di rispetto del rudere di acquedotto romano protagonista dello spazio pubblico fra Mercato e Via Giolitti, fra Hotel Radisson, ex Zecca e Teatro Ambra Jovinelli. 

Al riguardo, su richiesta del Municipio I, ‘Esquilino chiama Roma’ ha presentato osservazioni sia preliminari che successive alla produzione del progetto esecutivo, attualmente andato in gara. 

I testi dei due contributi vengono qui presentati in allegato, a riscontro punto per punto.




Progetti e proposte per l'Esquilino

Progetti e proposte per la rigenerazione dell’Esquilino

Il 20 dicembre alle ore 14,30 all’Acquario Romano si terrà un Seminario di approfondimento sugli esiti del tavolo di co-progettazione sull’Area Pepe allargata fino a via Giolitti e Piazza Vittorio ed ai sottopassaggi Turbigo e Santa Bibiana.

Durante il seminario verranno presentati i principali progetti che si stanno per realizzare o si stanno immaginando per questo importare settore del Rione Esquillino.

In particolare attinenza con la zona specificamente trattata, verra presentato, a cura della Presidente Sabrina Alfonsi e della Assessora Anna Vincenzoni, il progetto del Municipio Primo sulla Area verde archeologica di Piazza Pepe.
All’inizio del convegno verranno distribuite schede di sintesi per raccogliere i contributi dei partecipanti. Vi aspettiamo per questo importante momento di di lavoro in sinergia.

Studi sul plurilinguismo della Prof.ssa Monica Barni ed altri ()

L’Esquilino è un Rione noto per la varietà delle lingue che vi si parlano. Vengono qui resi disponibili studi scientifici che hanno a riferimento anche ricerche linguistiche condotte nel Rione a cura di studiosi afferenti ad UNISTRASI – Università per Stranieri di Siena – Ateneo Internazionale